LE NUOVE FRONTIERE TECNOLOGICHE



Ogni giorno abbiamo un nuovo incredibile annuncio di qualche tecnologia che ci cambierà le abitudini: non sempre succede.
Le linee telefoniche fisse a banda larga, che consentono una decente videoconferenza e filmati di breve durata, raggiungono meno di 2 milioni di utenze.
Gli utenti dei nuovi telefonini UMTS (Universal Mobile Telecommunication System) sono meno di un milioni previsti in crescita a più di tre entro il 2004.
Nessuno può dire se ci saranno utenti entro il 2005 e quanti saranno per il nuovo standard di comunicazione senza fili di terza generazione. Certo che uno standard capace di coprire distanze fino a 50 Km con frequenze dai 2 ai 66 GHz, con velocità sino a 70 Mbit al secondo può aprire scenari del tutto nuovi anche nel turismo.
E gli aeroporti saranno senza dubbio il primo posto in cui questo nuovo sistema senza fili sarà sperimentato.
E per concludere, almeno per quanto riguarda il nostro Paese, il digitale terrestre.
Se è vero, vedi il grafico 23, che la televisione è la principale risorsa abituale di comunicazione degli italiani, allora un sistema che consenta un immediato ritorno di informazione anche se non realmente interattiva, può avere un successo incredibile.