La ludoteca in Italia si presenta con delle caratteristiche che almeno alle origini la differenziano molto dalle altre esperienze di ludoteca in Europa, mostrando subito come caratteristica peculiare un orientamento quasi esclusivo alle attività che coinvolgono i bambini e gli adolescenti. Il prestito dei giochi e dei giocattoli ha infatti assunto un ruolo secondario rispetto alla funzione principale di trasmissione della cultura ludica, in un percorso che ha visto le ludoteche italiane orientarsi piuttosto verso l'idea di centro culturale che permetta l'incontro tra adulti e bambini in un contesto di crescita attraverso il gioco.

In Italia le ludoteche intendono prospettare uno spazio più ampio di quello del gioco, proiettato sul sociale e soprattutto sulla funzione educativa, riservando una particolare attenzione all'utilizzo dei nuovi media e delle nuove tecnologie proposte in chiave ludica.