Il programma del modulo prevede:

la descrizione dello sviluppo cognitivo del bambino:
  • verrà descritto il modello di sviluppo cognitivo di Piaget (breve biografia, descrizione del modello epistemologico-genetico, descrizione del suo concetto d'intelligenza, analisi delle fasi dello sviluppo cognitivo). Punti di forza e punti di debolezza della teoria piagettiana.
  • teoria riflessologica di Pavlov;
  • teorici dell'apprendimento sociale: i comportamentisti classici (Watson, Skinner);
  • teorici dell'apprendimento sociale: i comportamentisti contemporanei (Gagnè, Bandura);
  • punti di forza e punti di debolezza della teoria comportamentista;
  • teorici dell'elaborazione dell'informazione: i cognitivisti (il modello di Atkinson e Shiffring, Bruner);
  • punti di forza e punti di debolezza della teoria cognitiva;
  • definizione d'insufficienza mentale, vari tipi d'insufficienza mentale. Come vengono diagnosticati i ritardi cognitivi, breve descrizione dei principali test d'intelligenza per bambini.
l'introduzione dello sviluppo affettivo del bambino sulla base del modello psicanalitico di Freud (breve biografia, concetto di pulsione, concetto di inconscio, descrizione delle due topiche).
  • verranno descritti gli stadi di sviluppo psicoaffettivi, i principali meccanismi di difesa, le tecniche di analisi dell'inconscio (analisi dei sogni, libere associazioni, transfert). Punti di forza e punti di debolezza della teoria freudiana.
  • descrizione degli stadi psicosociali di Erikson, breve biografia dell'autore. Punti di forza e di debolezza della teoria.
l'approfondimento dello sviluppo affettivo del bambino.
  • verrà descritto il modello psicanalitico di Spitz (breve biografia, descrizione degli stadi di sviluppo);
  • descrizione degli stadi di sviluppo della Mahler;
  • descrizione della teoria dello sviluppo di Winnicott;
  • cenni di psicopatologia del bambino: disturbi delle condotte motorie, disturbi del linguaggio, disturbi del sonno e del sogno, disturbi alimentari, disturbi del controllo degli sfinteri (definizione e descrizione sintomatologica). Differenza fra nevrosi e psicosi. Le psicosi nella prima infanzia: autismo.
la descrizione dello sviluppo sociale del bambino.
  • verrà descritto il modello di Bowlby (breve biografia, descrizione della teoria etologica);
  • descrizione delle ricerche di Lorenz e Harlow;
  • descrizione delle ricerche di Spitz sugli orfanotrofi;
  • descrizione della "Strange Situation" della Ainsworth;
  • teoria dell'attaccamento, descrizione dei vari tipi di attaccamento;
  • psicopatologia delle condotte sociali.