L'implementazione di attività lavorative in modalità di telelavoro, in Italia, almeno a livello di dibattito, è in una fase di stallo. Lo si può notare dalla relativa staticità dei siti dedicati al telelavoro: le guide ai link riportano, la maggior parte delle volte, a pagine ormai non più esistenti o aggiornate molto di rado, che contengono la maggior parte delle informazioni riferite agli anni 1998-2002, epoca del boom delle ICT e dell'Accordo Quadro Nazionale sul Telelavoro nella PA (23 marzo 2000). Tale fase è stata contraddistinta da un dibattito acceso sul telelavoro.
I siti che mostrano una certa dinamicità sono pochi e quasi tutti legati al telelavoro nel mondo della PA.



telelavoro.formez.it

  Il Formez è un istituto che opera a livello nazionale e risponde al Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio. Telelavoro nella Pubblica Amministrazione è una sezione ben fatta, molto articolata con linee guida, buone pratiche, documentazioni, attività, normativa ecc.

www.buoniesempi.it/telelavoro.aspx

  La banca dati dei Buoni Esempi sino ad oggi raccoglie 2019 esperienze di innovazione, di cui molte dedicate al telelavoro, classificate e rese disponibili per la consultazione, insieme ai materiali messi a disposizione dalle Amministrazioni per le attività di diffusione e scambio.

www.inps.it/Doc/Professionista/Telelavoro/telelav.htm

  Una delle pagine storiche dedicate al telelavoro. L'INPS, Istituto Nazionale della Previdenza Sociale, è stato uno dei primi enti pubblici ad aprirsi al telelavoro, che per primo ha sperimentato in questo campo, ma anche qui tutto si è fermato alla prima sperimentazione e il sito è immobile da anni.

www.telelavoro.rassegna.it
www.dinicola.it/telela/index.htm

  I due siti fanno riferimento al Prof. Di Nicola, uno dei maggiori esperti italiani di telelavoro, ma anche qui le notizie sono ormai datate.

www.bollettinodellavoro.it/menutelelavoro.htm
  www.bollettinodellavoro.it è il portale del magazine mensile Bollettino del lavoro, una rivista per aziende e persone che cercano lavoro. Contiene questa pagina tutta dedicata al telelavoro che riporta però solo l'indice degli argomenti trattati rimandando alla rivista cartacea che può essere acquistata in edicola o consultarla presso biblioteche.